fbpx

Skip to content

giochi

E’ arrivato in Italia il 1′ servizio online di Toy Sharing

ToySharing_Clubdelgiocattolo

Scambiarsi tra genitori vestiti e giochi oggi non è più un tabù. Mentre fino a qualche anno fa il dictat dell’esser un buon genitore era offrire ai propri figli solo prodotti 100% nuovi, oggi, con una consapevolezza maggiore di concetti come risparmio, riuso e soprattutto anti-spreco, agli oggetti viene data una nuova vita.

Gli scambi avvengono tra parenti e amici con figli di età vicine, ma spesso, soprattutto nelle grandi città, è difficile trovare il proprio “cerchio di amicizie” con cui fare gli scambi.

Lego Store di Milano: un’esperienza formato famiglia

Il negozio Lego di Milano è un sogno ad occhi aperti per bambini e adulti amanti dei mattoncini colorati. Qui si possono trovare tutte le confezioni per ricreare gli ambienti, i personaggi, gli oggetti di cartoni e film: da Harry Potter a Star Wars, dai supereroi alle principesse.
Ma qui si possono trovare anche gadget come biro, portachiavi, etc. marchiati Lego.
E i commessi più esperti d’Italia di costruzioni e nuove uscite Lego!

Lego per mamme e papà: i gadget più richiesti

Lego

Lego Duplo, Lego a tema, Lego per bambine, Lego in edizione limitata: il mondo Lego entra prepotentemente nella vita di noi genitori!
E per fortuna il gioco tanto amato dai bambini da generazioni è un gioco educativo che stimola fantasia, creatività, ingegno.
Ma ci sono anche tanti adulti affascinati dal mondo Lego: li utilizzano come passatempo, come anti-stress e anche come metodo organizzativo. Addirittura diverse aziende hanno ospitato workshop sulla metodologia LEGO Serious Play (LSP) utili per attività di team building, problem solving e organizzazione di progetti e strategie.

Il mondo Lego ha quindi molti fans anche tra gli adulti, anche loro a caccia di giochi e gadget targati dal marchio dei mattoncini più famosi al mondo.

Libro “Organizza creativamente con i LEGO: Idee e strumenti per insegnare l’organizzazione ai bambini in modo efficace e divertente”

Organizza-creativamente-con-i-lego

Deborah Dabini è mamma, ingegnere gestionale e blogger! Come fa ad organizzare tutto? Con il metodo Lego di cui lei è una vera appassionata! In questo libro facile e ben scritto suggerisce come utilizzare i Lego per organizzare la quotidianità dei figli, come realizzare oggetti utili per la camera dei bambini e per la casa, come utilizzarli per instillare la cultura dell’organizzazione in modo divertente ai propri figli.

Penna Lego

Penna-Lego

Il vero appassionato di Lego lo è sempre, anche mentre fa i compiti o mentre è in ufficio o in riunione. La penna Lego porterà buonumore nel risolvere anche i compiti più difficili!

Attività Montessori per mamme poco creative (come me)

Toucanbox scatola kit

Desidero che mio figlio cresca sereno e possa accompagnarlo alla scoperta del mondo con divertimento e creatività.
Cerco per lui giochi educativi e il più possibile “naturali”, e per questo adoro la filosofia montessoriana che mi dà spunti semplici ma importanti su come trascorrere il tempo con mio figlio.

Rewind, riavvolgiamo il nastro. E vi dico la verità.

Perché questo è quello che desidero ma sono ahimè una mamma poco creativa, soprattutto con pochissima attitudine e poco paziente nel fare attività manuali con mio figlio, dalle attività con gli oggetti di riciclo ai classici lavoretti in cui lo desidero impegnato ma che non so come organizzare.

In più consideriamo il fattore tempo: quando leggo tutti i materiali che servono per un gioco di manualità/costruzione inizio a pensare a tutti i giri che dovrei fare tra cartolerie e mercerie per trovarli, so già che quel gioco non lo proporrò mai.

5 app gratuite per bambini 2-5 anni

App bambini

Tecnologia sì o tecnologia no?
E’ giusto vietare l’uso dei mezzi tecnologici ai più piccoli?

Io credo che l’allontanamento dei bambini dai dispositivi tecnologici quotidiani non sia la scelta migliore. La difficoltà è piuttosto accompagnarli nel giusto approccio, e all’utilizzo limitato che non crei dipendenza.

Per questo mio figlio di quasi 3 anni ha accesso al mio tablet dove esiste la cartella “Giochi Davide”. Il suo utilizzo non è libero (mio figlio non può prendere il tablet quando vuole), ma in determinate situazioni, soprattutto fuori casa (es. lunghe attese o viaggi), esploriamo insieme giochi divertenti e interessanti.

Questi sono i 5 che, se avete un figlio dell’età 2-5 anni, dovete assolutamente scaricare.
Sono tutti gratuiti (e disabilitando la connessione del tablet/smartphone non appariranno le pubblicità che potrebbero far uscire il bambino dal gioco).

Libri per sviluppare il linguaggio

Pioggia, pioggia, pioggia. Questa settimana sta trascorrendo così, sotto nuvole che non vogliono abbandonare Milano e acqua che rende inaccessibili i parchi gioco.

Cosa fare in casa con un bambino di 2 anni?

Sono entrata in una libreria specializzata per l’infanzia (Aribac, Via Porpora, Milano) ) e, grazie all’aiuto delle bravissime libraie, ho trovato un libro proprio da “Mamma in città” che ha conquistato sia me che il mio bambino.

Le mie prime 1000 parole” è un libro con molti disegni che illustrano sia la quotidianità (“Il mattino”, “All’asilo”) che situazioni metropolitane (“Si parte! -i mezzi di trasporto-”, “La caserma dei vigili del fuoco”, etc.).
Accanto ad ogni disegno una scritta indica di quale oggetto si tratta.