Skip to content

Asilo: 5 idee salva-mamma

asilo-5-idee-salva-mamma

Arranchiamo faticosamente in un gioco multivello il cui obiettivo è riuscire ad arrivare a fine giornata tutte intere (di corpo e di testa).
Superato il livello “inserimento all’asilo”, noi mamme ora dobbiamo affrontare delle nuove prove per proseguire il gioco.

E visto che i giochi ci piacciono, ma ancora di più apprezziamo le soluzioni, mi trasformo in una “Mamma Favij” (il celebre ragazzino youtuber che condivide con i fan la cronaca delle sue sessioni di gioco con i videogame) e vi guido nel superamento delle sfide suggerrendovi, naturalmente, delle scorciatoie.

Dove cercare una baby sitter?

cercare baby sitter

 

Una mamma lo sa: l’allarme asilo arriva puntuale ogni anno nei mesi di novembre e dicembre per proseguire ancora di più nei primi mesi dell’anno.

Il suono scatta alle parole “malattia” ma anche “sciopero” e “chiusura”, cioè tutte le volte che il bambino non può andare a scuola mentre mamma e papà sono al lavoro.
Non è sempre scontato che i nonni vivano vicino e che siano disponibili a prendersi cura di un bambino piccolo, e così parte la “caccia” per trovare una baby sitter affidabile, disponibile negli orari di cui abbiamo bisogno e che magari abiti vicino a casa nostra.

Dash Button: noi mamme siamo pronte alla rivoluzione della spesa?

dash-button-pampers

 

Finisce il rotolo di carta igienica, apriamo il nostro armadio in bagno ma ops, abbiamo terminato le scorte!
Ci alziamo la mattina, abbiamo voglia e bisogno di un caffè ma, aperto il contenitore, ci ricordiamo di averlo finito ieri e di non essere passate al negozio a comprarne una nuova confezione.
Dopo il bagnetto prima della nanna, mettiamo al nostro bimbo il pannolino ma oh… ci accorgiamo che è l’ultimo e domani mattina non troveremo nessun negozio aperto prima di entrare al lavoro.

E’ successa anche voi almeno una di queste scene? 😉

Ora proviamo a riscrivere il finale. Lasciamo da parte la reazione di panico e pensiamo di avere, vicino al rotolo di carta igienica, al barattolo del caffè e al cassetto dove abbiamo i pannolini, dei bottoni che semplicemente cliccando danno il comando ad Amazon di portarci a casa (o dove vogliamo) dopo poche ore esattamente quel prodotto.

Ebbene, care mamme, ecco la notiziona: da oggi questa non è fantascienza ma realtà!

Amazon ha lanciato sul mercato i cosiddetti “Dash Button”!

Musei per bambini a Milano: il Museo di Storia Naturale e l’Acquario Civico

Ogni prima domenica del mese alcuni musei della città di Milano sono gratuiti.
Tra questi, 2 adattissimi a bambini di tutte le età: il Museo di Storia Naturale e l’Acquario Civico.

Museo di Storia Naturale

musei per bambini a milano

Uscendo dalla fermata della metro rossa “Palestro” ci si trova di fronte a questo storico edificio, all’interno dei Giardini Indro Montanelli.
Il percorso espositivo del museo è stato rifatto da poco, ma mantiene il grande valore didattico per adulti e bambini.

Nelle teche sono conservati animali (o loro riproduzioni), sono ricostruiti gli ambienti naturali di tutto il mondo e illustrazioni che spiegano gli ecosistemi.

Una parte è dedicata alla storia dell’uomo: la sua evoluzione fisica e culturale.

Il “pezzo forte” del museo è per i bambini senza dubbio la parte dedicata ai dinosauri.

Come acquistare voli low cost per la famiglia?

come-acquistare-voli-low-cost-per-la-famiglia

Diventare genitori significa non viaggiare più?
Assolutamente no!
Certo, è necessario organizzarsi maggiormente rispetto a quando si era solo in 2, si prenotavano voli una settimana prima e si partiva con solo lo zaino, ma chi ama viaggiare può condividere questa passione anche con i figli.

Se lo spirito organizzativo è il primo eventuale ostacolo per viaggiare con la famiglia, il secondo è l’aspetto economico.
Viaggiare costa, viaggiare con i bambini ancora di più.
Però non scoraggiamoci: ci sono tanti piccoli trucchi per risparmiare e viaggiare tutti insieme a prezzi bassi.
Pronti a organizzare un viaggio acquistando dei biglietti aerei convenienti?
Attenti allora a questi dettagli organizzativi!

Sicurezza in auto con i bambini

Sentiamo spesso parlare di quanto sia importante l’utilizzo dei seggiolini in auto, delle gravi conseguenze in caso anche di una semplice frenata senza dispositivi che proteggano i bambini.
Acquisita la teoria però tutte le neomamme e i neopapà si trovano con grandi punti interrogativi per destreggiarsi nel mondo dei diversi tipi di seggiolini adatti a seconda dell’età dei figli e delle regole del codice stradale.

Una delle ricerche più googolate sui prodotti infanzia è non a caso proprio quella sui seggiolini auto: fino a che età usare l’ovetto? Qual è la normativa che regola l’utilizzo dei seggiolini? E poi il grande quesito che ha messo in difficoltà pressoché il 100% dei neogenitori: cos’è l’Isofix?