Scuola

Gimbo: l’amico che accompagna i bambini a scuola

Tra pochi giorni tutti gli studenti italiani rientreranno nelle loro classi. Dopo oltre 6 mesi si siederanno sui banchi e ascolteranno le lezioni, ma soprattutto rivedranno i compagni o conosceranno nuovi amici.
Non lo nascondiamo: sarà in parte molto diverso e noi genitori ne siamo preoccupati.
Ci saranno tantissime regole da seguire con cui tutti insieme, bambini, famiglie, insegnanti, dovremo imparare a convivere.
Le nostre preoccupazioni sono razionali, aggiornate in positivo o negativo ogni giorno dalle notizie che leggiamo, e abbiamo la possibilità di parlarne e di confrontarci tra adulti.
Ma i bambini? Sicuramente, inutile negarlo, sentono che aleggia dell’ansia sulla loro ripresa a scuola: sentono i nostri discorsi in casa, le nostre telefonate e le mezze frasi dette da noi a loro.

Come possiamo fare per rendere il meno traumatico possibile il rientro a scuola dei nostri bambini, soprattutto se piccoli? Come possiamo spiegare loro cosa sta succedendo senza infondere in loro preoccupazione ma solo felicità nella possibilità di rivedere finalmente gli amici?

Il libro “Gimbo, le orecchie dello squalo”

Per parlarne con mio figlio ho trovato molto utile il libro “Gimbo – le orecchie dello squalo”: una storia in cui i protagonisti sono amici animali che finalmente si rivedono a scuola. Si racconta come Gimbo, lo squaletto, ha trascorso il tempo a casa e il suo grande desiderio di tornare al parco a giocare con i suoi compagni.
Il gioco che i suoi amici inventano è quello di indossare delle mascherine colorate ma… ecco che sorge il problema. Gimbo è uno squalo, non ha le orecchie, come può indossare la mascherina? Gli amici, tutti insieme, cercano una soluzione….

Dopo la storia il libro presenta una serie di attività / giochi ispirati alla storia letta, per riflettere sulle sensazioni del bambino.

Le illustrazioni di Marco Fabbri accompagnano la lettura evidenziando l’atmosfera di gioco e serenità che è di sottofondo per l’intero racconto.

Il progetto “Gimbo”

Gimbo nasce da un’idea di Francesca Tenchini, mamma e insegnante che ha notato una mancanza di strumenti per genitori e insegnanti per raccontare questo strano rientro a scuola ai bambini.
Conoscendo bene le emozioni dei bambini piccoli in quanto mamma e nello stesso tempo essendo immersa nel mondo scolastico, ha deciso di creare un mezzo semplice e immediato per parlare proprio a loro, i bambini più piccoli che si trovano ad affrontare tante novità dopo un periodo tutt’altro che semplice.
Il libro è realizzato e pensato anche per i piccolissimi: le sue illustrazioni e la brevità del racconto permettono anche a bambini di 3 anni di seguire con piacere e interesse la trama.

Come acquistare “Gimbo, le orecchie dello squalo”

Il libro è stato pensato sia da leggere al proprio bambino sia come strumento utile alle insegnanti per affrontare i primi giorni di scuola.
E’ possibile acquistare il libro (in offerta fino al 14 settembre) sul sito https://www.francescatenchini.it/prodotti/.
Sempre in offerta ci sono proposte per insegnanti: pacchetti da 20 libri a cui è possibile aggiungere anche una guida per l’insegnante e una formazione online (per info sul programma di formazione: https://www.associazionemud.it/formazione/).

L’autrice Francesca Tenchini

Francesca Tenchini si è laureata in Architettura al Politecnico di Milano nel 2004; ha poi fondato una cooperativa sociale dove per 12 anni ha gestito l’area comunicazione e marketing e progetta servizi per la collettività, dal 2012 insegna continuativamente Arte nella scuola secondaria. Ha condotto e gestito più di 100 laboratori per grandi e piccini.

Metti subito il tuo “mi piace”, NON RISCHIARE di perderti altri consigli!

Aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *