Skip to content

FamilyFriendly

Vivere l’avventura del safari… in Piemonte!

Foto Credis @SafariPark
Photo Credits @SafariPark

Leoni, elefanti, tigri, rinoceronti ma anche scimmiette e giraffe.
Non siamo in Africa, ma in Piemonte, al confine con la Lombardia, a Pombia in provincia di Novara per la precisione.
Non siamo neanche in uno zoo, il Safari Park è lontano da questa concezione.

Siamo un parco in cui sono stati ricostruiti gli habitat di questi animali che si possono osservare passando vicinissimi a loro a piedi (in alcune zone) o in macchina, vivendo un vero e proprio safari come quelli organizzati nei parchi africani. Anche l’entrata al Parco è costruita come l’ingresso di un vero Parco Africano, non solo per le maschere e le capanne presenti, ma proprio per la struttura della biglietteria che introduce all’entrata.

Inutile dire che per i bambini, anche piccoli, è un’esperienza sensazionale che li appassiona e fa vivere la conoscenza degli animali visti disegnati sui libri o in formato peluche.
Io ho visitato per la prima volta il parco da bambina e ne ho sempre avuto un meraviglioso ricordo; così, quando mio figlio aveva 2 anni, ci sono tornata con il mio piccolo appassionato di animali!

Piccolo Cinema Milano: il primo cinema per bambini in città!

Cinema-bambini

A Milano i bambini ora hanno un cinema tutto per loro. Dove ogni particolare è a misura di bambino, e ci sono anche angoli per i più piccoli con tate che li accudiscono.
Un’occasione per vivere i weekend milanesi (anche quelli con pioggia) in modo diverso ed educativo: per non annoiarsi in casa, per stare con altri bambini e altri genitori, per vivere l’emozione delle luci che si abbassano e di un film che inizia, ma senza l’ansia di essere in un cinema dove il bambino può disturbare e di organizzare dove lasciare i fratellini bebè. E, non da ultimo, senza spendere una fortuna per un pomeriggio al cinema.

L’idea straordinaria è nata da 2 amiche, Marcella e Fabrizia, due ex compagne di classe della scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano che si sono ritrovate vent’anni dopo mamme di due pargoletti coetanei e compagni di classe. E hanno deciso di fare qualcosa di davvero interessante per i bambini del loro quartiere e non solo.

L’obiettivo è cercare di ricreare un cinema a misura di bimbo lasciandolo libero di fruire del film seguendo le sue modalità, senza costringerlo fisicamente in una posizione statica. I bambini possono alzarsi, spostarsi, quelli che ne sentono il bisogno, sdraiarsi su materassi, stare in braccio alle loro mamme, stare comodamente seduti. Il silenzio totale non è chiaramente garantito, come in tutti i cinema per bimbi, ma i bambini in generale si rilassano, i genitori che sono presenti e vicini fisicamente ai loro figli pure.
La location è ogni volta diversa anche se un giorno piacerebbe loro avere una sede fissa: associazioni con spazi adatti ad accogliere i bambini nel quartiere Isola di Milano, l’orario invece è sempre pomeridiano.

Piccolo-Cinema-Milano

Visto che è organizzato da mamme, le organizzatrici conoscono bene le esigenze delle famiglie. Come quella sull’intrattenere i fratellini più piccoli durante la proiezione. Per questo hanno coinvolto le “Tate di quartiere” che nella sala di fianco alla proiezione fanno giocare i bambini che non riescono ancora a seguire il film, guidandoli in laboratori didattici.
E dopo la proiezione c’è una merenda di pasticceria offerta da Cherry Pit e altri laboratori, per tutti!

Cosa fare a Vercelli con i bambini

VERCELLI BAMBINI

Vercelli è la città dove sono nata e cresciuta e dove ora vado spesso con mio figlio per trovare i nonni.
Ad ogni visita scopro qualcosa di nuovo che la città offre ai bambini, riscontrando con piacere che sta diventando sempre più una città family friendly, sia per le famiglie che ci vivono che per quelle che vogliono visitarla da turisti.

Ho già parlato dei locali family friendly della città nel post “Locali Family Friendly a Vercelli“.

Ma oltre ai locali, in città ci sono molte cose da fare a misura di bambini!
Pronti? Inizia il tour!

Piazza Cavour e Piazza dei Pesci

Una accanto all’altra, una grande e una raccolta, sono le 2 piazze in cui ogni giorno dalle ore 16.30 in poi si animano di bambini.
Entrambe in zona chiusa alle macchine, sono il punto di ritrovo delle famiglie.
La Piazza dei Pesci (così chiamata perché qui si svolgeva appunto il mercato del pesci) è un piccolo gioiello: è una piazzetta chiusa, con una fontana al centro che attira i bambini più piccoli.
Piazza Cavour è invece la piazza principale della città: al centro c’è la grande statua di Camillo Cavour su cui i bambini si divertono a salire e correre attorno. Ne ho parlato anche in “A Vercelli la grande piazza dei bambini“.

Biblioteca dei bambini e dei ragazzi

La Biblioteca Comunale si è recentemente trasferita in nuovi locali, quelli dell’Ex Ospedale Maggiore, accanto all’Università.
La Biblioteca dei bambini e dei ragazzi ha l’ingresso in Via Galileo Ferraris, vicino alla stazione dei treni e al Sant’Andrea.
Una saletta è dedicata ai più piccoli con cuscini, tavolini e sedie per bambini e tanti libri da prendere e sfogliare.

Biblioteca Vercelli bambini

Prodotti infanzia innovativi

2018, benvenuto! Che tu possa portare altre soluzioni per noi mamme di corsa, incasinate e che amano la praticità e le idee innovative! 🙂

Si dice che l’ambito famiglia è uno di quelli più interessanti (e bisognosi) per la creazione di prodotti innovativi per far fronte alla società di oggi e le esigenze dei genitori.

C’è “fermento” anche in Italia, con novità davvero originali alla portata delle tasche di tutti.

Rialzo da sedia in cartone

TUOO

Da un esame da affrontare prima della laurea nasce, grazie all’idea di 2 ragazzi, un innovativo rialzo da sedia di cartone per i più piccoli.
Il progetto è studiato così bene che dopo poco partecipa ad una mostra internazionale.
I due inventori sono Francesco Di Luzio e Luca Paolo Vasa che danno come nome alla loro invenzione “RIALZOO”, primo prodotto del brand TUOO.

Il rialzo da sedia è adatto a bambini dai 12 ai 36 mesi ed è interamente realizzato in cartone ondulato, facilmente assemblabile, leggero, brevettato, testato TUV, trasportabile, ecologico, resistente ed idrorepellente.

Dal 5 febbraio si potrà preordinare al 50% su Kickstarter: è un ottimo regalo per i genitori che hanno già mille prodotti per l’infanzia ma serve loro qualcosa di utile e innovativo!

Il bar più family friendly della Sardegna (e non solo)

Bar family friendly

La Sardegna non è una Regione che offre servizi per le famiglie: questa frase, ormai un “luogo comune”, non può che essere ampiamente smentita entrando in uno dei luoghi family friendly come mai visti in Italia, neanche nelle grandi e organizzate città del Nord Italia.

“Family Affair” è a Sassari, la grande “capitale” della parte nord della Sardegna, ed è nato dall’entusiasmo di un gruppo di donne (e mamme) della città che hanno creato un ambiente unico.

Ci troviamo in un’ampia location totalmente adatta alle famiglie che ospita un Equobar (i prodotti sono bio e a Km0), un negozio equo-solidale, un negozio di prodotti per l’infanzia e un corner-base per l’affitto di oggetti utili ai genitori della città e ai turisti (tiralatte, passeggini, sdraiette, etc.).

Visite guidate in città per bambini e famiglie

visite guidate bambini

Andare al ristorante, organizzare un viaggio, partecipare a conferenze e a concerti, visitare musei delle città in cui andiamo in vacanza o in cui viviamo, con i bambini al seguito diventano attività da “mamme Rambo”.

Perché, semplicemente, molte volte le strutture e le guide non sono pronte ad accogliere esigenze di mamme e bambini, da offrire percorsi comodi da seguire con il passeggino a proporre tempi compatibili con un bambino che deve essere allattato, cambiato, seguito.

Ma oggi, per fortuna, sono sempre più le proposte di visite guidate e di tour cittadini proposti “a misura di famiglia”. Spesso sono realizzati proprio da società costituite da mamme che, comprendendo bene le esigenze, hanno deciso di dedicarsi a servizi per mamme, papà e bambini ovviamenti.

Le visite guidate per famiglie possono essere idee per coinvolgere adulti e bambini nella scoperta di una nuova città (come per es. durante una vacanza o un weekend fuori porta), ma anche un’occasione per le mamme della città stessa di trascorrere alcune ore entrando in contatto altre mamme e sfruttare il tempo della maternità per approfondire la conoscenza della zona in cui abitano.