Skip to content

Viaggi

Pasqua e Pasquetta 2019: dove andare con i bambini

DolciPreziosi-2019

Pasqua e Pasquetta 2019: hai già idee su come trascorrere queste giornate di festa?

Sono molte le iniziative previste per il 21 e 22 aprile per coinvolgere i bambini e l’intera famiglia in momenti di relax e divertimento.
Dopo aver aperto le Uova di Pasqua e aver fatto la classica colazione di Pasqua con pane e cioccolato, queste sono le mete in cui potete organizzare con anche amici gite nei 2 giorni.

Caccia al tesoro giardini botanici

I più bei giardini botanici italiani organizzano per Pasquetta cacce al tesoro per bambini.
L’iniziativa, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, ha l’obiettivo di avvicinare i bambini dai 6 ai 12 anni alla conoscenza della natura in modo giocoso. Durante l’evento, mentre i bambini giocano, i genitori possono seguire visite guidate ai giardini e a mostre d’arte accolte in queste meravigliose location.

I Giardini in cui avverrà la caccia al tesoro:

PIEMONTE
Villa Ottolenghi Wedekind (Acqui Terme, AL)
Castello di Miradolo (San Secondo di Pinerolo, TO)
Palazzo Gromo Losa (Biella)
Oasi Zegna (Trivero, BI)
Parco Pallavicino (Stresa, VB)

LIGURIA
Villa Marigola (Lerici, SP)

LOMBARDIA
Villa Olmo (Como)
Villa Melzi d’Eril (Bellagio, CO)
Villa Carlotta (Tremezzina, CO)
Parco della Fondazione Minoprio (Vertemate con Minoprio, CO)
Villa Monastero (Varenna, LC)
Rossini Art Site (Briosco, MB) – ARTISTIC TREASURE HUNT
Giardino Botanico A. Heller (Gardone Riviera, BS)
Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS)
Isola del Garda (S. Felice del Benaco, BS) 25 aprile 2019
Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS)
Parco Botanico Angelo e Lina Nocivelli (Verolanuova, BS)
Giardino di Palazzo Arese Borromeo – ReGiS (Cesano Maderno, MB)
Villa Visconti Borromeo Litta – ReGiS (Lainate, MI)
Villa della Porta Bozzolo – FAI (Casalzuigno, VA)

Lego Store di Milano: un’esperienza formato famiglia

Il negozio Lego di Milano è un sogno ad occhi aperti per bambini e adulti amanti dei mattoncini colorati. Qui si possono trovare tutte le confezioni per ricreare gli ambienti, i personaggi, gli oggetti di cartoni e film: da Harry Potter a Star Wars, dai supereroi alle principesse.
Ma qui si possono trovare anche gadget come biro, portachiavi, etc. marchiati Lego.
E i commessi più esperti d’Italia di costruzioni e nuove uscite Lego!

Il negozio Lego Store di Milano

LegoStore

Lo store Lego si trova in Piazza San Babila (angolo Corso Monforte). Non è grandissimo (270 mq), ma raccoglie nei suoi mq tutto lo stile e lo spirito allo stato puro della filosofia lego.Non si tratta infatti di un negozio classico, ma di uno store che vuol far vivere ai clienti e agli appassionati un’esperienza indimenticabile nel mondo Lego.

MUBA: a Milano la mostra per i bambini sulla Natura

Al MUBA (Museo dei bambini a Milano) è entrata la Natura: un grande prato, animali, tronchi di alberi, conchiglie, ma anche vulcani, ghiacciai, montagne.
Tutto si può toccare, sperimentare, scoprire, in un bellissimo viaggio per bambini dai 2 ai 6 anni.

Mostra Natura al Muba

dav

La visita è condotta da un’educatrice che accompagna bambini e adulti tra le meraviglie della natura.

Il prato smisurato

Si entra, si tolgono le scarpe e ci si “butta” in un grande prato realizzato con il cartone.
Dietro all’erba alta si nascondono tanti animali: conigli, ricci, libellule, formiche. I bambini vengono invitati a scoprirli tutti, a portali fuori dal prato, a conoscerli.
Bambini ed adulti giocano con gli animali: l’educatrice propone giochi, favole e canzoni.
E alla fine si gioca a nascondino tra l’erba e ci si rotola nel grande prato. Wow!

La camera delle meraviglie

Dopo la prima parte dinamica, si arriva in una zona più raccolta, che custodisce tanti tesori della natura: conchiglie, pigne, pezzi di tronchi d’albero… Grazie ad un microscopio “magico” e un grande tavolo/schermo, si possono osservare i particolari nascosti negli oggetti, come del muschio su un pezzo di legno o i multicolori della conchiglia, elementi non visibili ad occhio nudo. L’esperienza non è solo della vista; gli oggetti possono essere toccati, annusati e anche ascoltati: una grande conchiglia posta vicino all’orecchio ci incanta con il suono delle onde.

BabyGuest, noleggia online tutto quello che ti serve per i bambini in vacanza

BabyGuest1

Seggiolino auto, seggiolone pappa, lettino, etc.: quando si parte con un bambino piccolo la fase preparazione bagagli (e quella della logistica) non è per nulla semplice.
Addirittura spesso la scelta della meta e di dove pernottare durante un viaggio o una vacanza è dettata dalla disponibilità in loco delle attrezzature per l’infanzia o della possibilità di portarle (es. affittando un alloggio o evitando voli aerei per portarsi tutto il necessario con sè).

Serena Errico, imprenditrice e mamma, ha avuto un’idea illuminante: ha ideato un sistema per risolvere questo problema e agevolare le partenze dei genitori. E in questi giorni il suo progetto, la prima piattaforma di noleggio di attrezzature per l’infanzia attiva su scala internazionale, ha addirittura vinto il “Premio dei premi dell’Innovazione”, il più importante riconoscimento in materia a livello nazionale istituito nel 2008 su concessione della Presidenza della Repubblica.

SerenaErrico

Musei per famiglie in Sardegna: Parc e Museo del Cavallino della Giara

Nell’immaginario comune Sardegna=vacanza di solo mare.
Naturalmente le spiagge dell’isola sono meravigliose e dalla primavera all’autunno la Sardegna accoglie turisti da tutto al mondo che vogliono immergersi nel suo mare da sogno.

Ma un viaggio sull’isola può essere l’occasione anche per conoscere la sua storia, le sue tradizioni, le sue particolarità geomorfologiche e ammirare zone, anche distanti dal mare, con paesaggi da sogno.

Ad un’ora da Cagliari vi è un territorio totalmente da scoprire e ammirare. Avevo sentito spesso parlare della zona di Genoni e ho da poco sperimentato che ha interessanti proposte per vivere con tutta la famiglia visite particolari, uniche in tutta l’isola (e non solo).

Pronti a scoprirle insieme? Noi siamo andati a “testarle” con Milena Marchioni del blog “Bimbi&Viaggi”: ecco il tour che vi consigliamo.

Visitare Genoni

Inserite nel navigatore “Genoni” e arriverete in questo piccolo paesino arroccato su un’altura che regala una vista spettacolare sulle campagne circostanti.
Seguendo le frecce delle indicazioni arrivate al Parc Museo Genoni, dove è possibile parcheggiare.

Qui incontrerete le guide, capitanate da Michele Zucca, Direttore del Museo e appassionato divulgatore, felice di raccontare la storia e le curiosità del suo territorio.

Iniziando la visita le famiglie possono scegliere 2 opzioni: iniziare tutti insieme la visita museale oppure i bambini possono fermarsi per essere guidati da educatori in laboratori didattici. Avete mai trovato un museo più family friendly di questo, con educatori sempre disponibili a intrattenere i bambini mentre voi seguite la visita? 😉

Laboratori didattici al Parc Museo Genoni

Laboratorio Parc Museo del cavallino della Giara

Laboratorio “Piccolo paleontologo”

Il sogno di tutti i bambini, soprattutto quelli amanti dei dinosauri: scavare per trovare fossili. E qui possono farlo davvero, non con ricostruzioni, ma lavorando su rocce contenenti veri fossili! Infatti tutta la zona di Genoni ha una particolarità: pur non essendo ora sulla costa, qualche milione di anni fa qui c’era un mare tropicale. E si trovano rocce con impressi fossili di origine marina: da conchiglie, denti di pesci a piccoli invertebrati, e tante altre sorprese.
All’interno del laboratorio didattico, con veri strumenti da paleontologo adattati per essere usati in tutta sicurezza anche dai più piccoli, i bambini esaminano le rocce con scalpelli, pennelli, una macchina per rompere la roccia senza danneggiare il fossile, microscopi.

Laboratorio paleontologo Laboratorio Parc della Giara

Mio figlio, appassionato di dinosauri, alla fine di questa attività ha potuto anche approfondire, attraverso libri e un grande grafico posto a terra dell’aula didattica, l’evoluzione dei dinosauri e il lavoro della ricerca di fossili. Le educatrici Roberta Carta e Virginia Secci sono state super!

campo-estivo-del-piccolo-paleontologo-min

E in più… Per i bambini che amano particolarmente queste attività c’è la possibilità di frequentare i Campus Estivi a tema “piccolo paleontologo/archeologo”: 1 giornata o 3 giornate con pernottamento in cui si gioca “sul serio” ad andare alla ricerca di fossili e reperti storici. I campus sono adatti a bambini dai 7 ai 12 anni che possono vivere così un’esperienza unica con cacce al tesoro, giochi e kit da piccolo paleontologo/archeologo.

Museo del Cavallino della Giara

dav

Mentre i bambini svolgono il laboratorio, gli adulti e i bambini che preferiscono rimanere con i genitori e approfondire la storia del territorio, vengono guidati a piedi (5 minuti) nel vicino Museo del Cavallino della Giara, ospitato nella grande casa che era di un ricco abitante del paese.

Agriturismi vicino a Cagliari per famiglie

agriturismi cagliari

Immancabile per chi trascorre una vacanza in Sardegna, un pranzo o una cena presso un agriturismo. Qui si possono gustare i piatti tipici (maialetto, ravioli, culurgiones) realizzati con ingredienti genuini e con ricette originali.
E’ come entrare in una casa sarda e assaggiare le specialità culinarie che la famiglia si tramanda da generazioni.

Sono spesso posti rustici ma genuini, dove l’accoglienza, il calore, la bontà dei piatti, i costi contenuti sono i fiori all’occhiello.
E’ l’occasione anche per trascorrere un pranzo o una cena in strutture che presentano ampi spazi esterni dove i bambini possono correre e giocare.

E’ però doveroso un alert: se avete bimbi piccoli sappiate che è molto raro trovare in queste strutture un fasciatoio ed è bene, quando si prenota, chiedere la disponibilità di seggioloni.

Ho selezionato strutture che si trovano attorno alla città di Cagliari, molto frequentate anche dalle famiglie sarde che amano trascorrere una domenica appena fuori dalla città.
L’elenco è in continuo aggiornamento: se volete segnalare altri agriturismi a misura di famiglie scrivete a mammaincitta@gmail.com!

Impostate il navigatore della vostra macchina (spesso per trovare le strade giuste per arrivare negli agriturismi è tutt’altro che semplice!) e buon pranzo/cena con tutta la famiglia!