Libri-mamme

Se state per affrontare una settimana al mare con bambini under 5, non vi immagino belle rilassate in spiaggia a leggervi un libro. Sono realista 🙂
Ma visto che vacanza deve essere vacanza, anche per noi mamme (e i papà, of course), è il momento in cui possiamo riprendere piccole abitudini piacevoli che, per mancanza di tempo, abbiamo accantonato.
Per me uno di questi piaceri (IL piacere per eccellenza) è leggere.
Tomi e romanzi, che implicano una lettura concentrata e continuativa, attendono, ma letture più leggere e soprattutto utili possono essere infilate in valigia.

I miei suggerimenti di lettura per questa estate:

Per le mamme con parenti invadenti

“Scusate, ma la mamma sono io!” – Giorgia Cozza

L’autrice, Giorgia Cozza, è una garanzia: il suoi volumi (il più celebre è “Bebè a costo zero”) sono di supporto a moltissime mamme. Questo libro, dal titolo eloquente, affronta la tematica dei consigli non richiesti, della gestione delle persone attorno a noi (parenti, amici…) quando diventiamo madri.
Il libro contiene nella prima parte consigli utili sui neonati e prosegue con l’affrontare con esempi concreti il come affrontare dialoghi con parenti e amici “impiccioni”.

Per le mamme che devono rientrare al lavoro

“Maam la maternità è un Master” – Andrea Vitullo e Riccarda Zezza

Dietro a questo libro c’è un progetto sempre più ampio: creare una nuova cultura del lavoro, a favore del rientro dal lavoro di mamme e papà. La maternità non deve essere una situazione che porta a un peggioramento della situazione lavorativa, ma anzi, può potenziarla. La maternità è un percorso non solo personale, ma anche di acquisizione di abilità e competenze utili anche nei processi lavorativi: diventare mamma rafforza la gestione ottimizzata di tempo e risorse, sviluppa doti di leadership e organizzative, e molto altro.

Per le future mamme

“Keep calm and fai la mamma!” – Alessia Gilardo

In questa lista non potevo non inserire anche il mio libro :), nato sulla scia di questo blog. All’interno tanti consigli utili dati dalle mamme blogger più attive sul web: da come portare in fascia a come affrontare i mezzi pubblici con i bambini, da quali app gratuite scaricare per organizzare un viaggio a misura di famiglia a come trovare tutti i locali con i fasciatoi.
Un insieme di consigli soprattutto per future e neomamme, divisi in capitoli brevi e veloci, a misura di “tempo delle mamme”. Per saperne di più su questo libro »

Per le mamme che hanno affrontato un parto prematuro

“Il nido di vetro” – Giuliana Arena

Giuliana Arena è una mamma di Milano che nel 2011 è diventata mamma del suo secondo figlio, nato a 26 settimane con un peso inferiore a 1 Kg. E’ iniziato per lei e per la sua famiglia un percorso di cure, di amore, di rapporti con medici, infermieri, altre mamme della Terapia Intensiva. Emozioni e sconvolgimenti che quattro anni dopo quell’episodio è riuscita con maestria a mettere nero su bianco scrivendo un libro che è arrivato subito tra le prime posizioni della classifica generale di Amazon: una storia vera, a lieto fine, che racconta non solo una storia personale ma di tutti i genitori che hanno affrontato un parto prematuro.

Per le mamme che amano la psicologia e la filosofia

“Il bambino di Platone” – Francesco Margoni

E’ un libro di filosofia e psicologia che affronta con linguaggio divulgativo domande quali: “Quando inizia a formarsi il giudizio morale nei bambini?”, “Quali elementi della valutazione morale sono innati e quali si formano con l’educazione?”. Un libro che ho trovato molto interessante per noi genitori, per capire alcune dinamiche dei bambini e cercare di accompagnare al meglio la loro crescita morale. Sono riportati anche test realizzati con bambini che manifestano il loro processo di crescita morale, facili e divertenti da fare anche con i propri figli.

Avete altri libri da suggerire?

CONTINUA A SEGUIRMI, NON PERDERTI I NUOVI ARTICOLI DI “MAMMA IN CITTA'”!