Skip to content

regali

Lego per mamme e papà: i gadget più richiesti

Lego

Lego Duplo, Lego a tema, Lego per bambine, Lego in edizione limitata: il mondo Lego entra prepotentemente nella vita di noi genitori!
E per fortuna il gioco tanto amato dai bambini da generazioni è un gioco educativo che stimola fantasia, creatività, ingegno.
Ma ci sono anche tanti adulti affascinati dal mondo Lego: li utilizzano come passatempo, come anti-stress e anche come metodo organizzativo. Addirittura diverse aziende hanno ospitato workshop sulla metodologia LEGO Serious Play (LSP) utili per attività di team building, problem solving e organizzazione di progetti e strategie.

Il mondo Lego ha quindi molti fans anche tra gli adulti, anche loro a caccia di giochi e gadget targati dal marchio dei mattoncini più famosi al mondo.

Libro “Organizza creativamente con i LEGO: Idee e strumenti per insegnare l’organizzazione ai bambini in modo efficace e divertente”

Organizza-creativamente-con-i-lego

Deborah Dabini è mamma, ingegnere gestionale e blogger! Come fa ad organizzare tutto? Con il metodo Lego di cui lei è una vera appassionata! In questo libro facile e ben scritto suggerisce come utilizzare i Lego per organizzare la quotidianità dei figli, come realizzare oggetti utili per la camera dei bambini e per la casa, come utilizzarli per instillare la cultura dell’organizzazione in modo divertente ai propri figli.

Penna Lego

Penna-Lego

Il vero appassionato di Lego lo è sempre, anche mentre fa i compiti o mentre è in ufficio o in riunione. La penna Lego porterà buonumore nel risolvere anche i compiti più difficili!

Arredamento per bambini: i “must have”

Tappeto-bambiniLe scelte più importanti sull’arredamento si fanno quando si costruisce per la prima volta la propria casa da single, all’inizio di una convivenza o dopo il matrimonio,

Ma poi, lo sappiamo, le esigenze, la ricerca di comodità e soprattutto la voglia di aggiornare e dare nuova vita agli spazi dove abitiamo, ci portano a comprare spesso oggetti di arredamento che danno negli anni sempre diversi “tocchi” di creatività e personalizzazione alla nostra casa.

Soprattutto con l’arrivo dei figli, gli spazi di casa vengono rivoluzionati: ho visto negli anni case di coppie di genitori completamente stravolte con arredamenti diversi da quelli originari prima dell’arrivo dei bambini, i quali cambiano le abitudini e le necessità soprattutto domestiche.

Quali sono i complementi di arredamento “must-have” nelle case delle famiglie con età pre-scolare?

Lampade per bambini

Il concetto di illuminazione cambia in una casa abitata da un bambino piccolo. Il buio totale non esiste più: gran parte dei bambini si sentono sicuri a dormire con una luce accesa accanto a loro, e anche per i più grandicelli è utile nel caso si debbano alzare di notte.
Le lampade così diventano un complemento importante: utili e di design si posizionano non solo nella cameretta dei bambini, ma anche in soggiorno e nei punti relax dove si leggono i libri, si fanno i giochi più tranquilli e si respira tutti insieme un po’ di atmosfera “hygge” nella propria casa.

Tappeti per bambini

Appena i bambini iniziano a gattonare, il pavimento diventa per loro il posto preferito dove sperimentare, muoversi, giocare. Soprattutto nei mesi invernali, gran parte dei pavimenti di casa sono freddi e risulta necessario posizionare dei tappeti su cui i bambini possano giocare in sicurezza. Chi invece ha scelto pavimenti di legno riscontra meno il problema della temperatura, ma rischia graffi e danni.
I tappeti diventano presto delle “isole” su cui i bambini trascorrono gran parte del loro tempo in casa durante i giochi: è il loro piccolo regno, a volte anche un gioco stesso, come quando rappresentano una pista di macchine, un campo di calcio, un castello di principesse.

Natale 2018 – Regali per bimbi e famiglie viaggiatori

La navigazione si trasforma in una caccia. Si digita su Google “regalo bambini” o “regalo neogenitori” o ancora “regali low cost” e si salta da un sito all’altro in cerca di ispirazione per i doni natalizi o di compleanno. Tic tac, tic tac, il tempo stringe e la missione è da concludersi sempre più in fretta.

Io ho raccolto un po’ di idee per regali per bambini e famiglie che amano girare, conoscere la propria città… e non solo!

PER BAMBINI CURIOSI

Libro Mappe

mappe

Come preparare un piccolo viaggiatore e farlo viaggiare prima di tutto con la fantasia? Con uno splendido libro illustrato di mappe per per conoscere il mondo! Eccone uno adatto proprio ai bimbi: “Mappe”, Electa Kids. Puoi acquistarlo qui.

Libro “Il Lupo che voleva fare il giro del mondo”

Lupo

Per i più piccoli, un libro stupendo, da leggere e rileggere: “Il lupo che voleva fare il giro del mondo“. Racconta di un lupo che attraversa tutto il mondo per conoscere le particolarità dei Paesi: a Londra viene addirittura invitato dalla Regina a bere un tè insieme e in Nepal incontra una Yeti che si innamora di lui! E’ molto divertente e attraverso il racconto che attrae molto i bambini (anche attraverso le illustrazioni) insegna usi e costumi dei luoghi attraversati.

Lo puoi acquistare su Amazon.

Regali educativi per i primi giorni di scuola (e per continuare alla grande)

Ormai la campanella di inizio delle lezioni è suonata in tutte le scuole d’Italia: bambini al loro primo giorno di scuola, bambini desiderosi di ritrovare i compagni, altri alle prese (con i genitori) con il periodo di inserimento, stanno vivendo giornate intense di nuove abitudini, equilibri, routine.
Sono anche i primi giorni di pomeriggi trascorsi a casa, lontani da spiagge e vacanze.

E’ ora di organizzarsi con divertenti ed educativi passatempi per affrontare le ore post-scuola, soprattutto dei più piccoli.

Ecco allora qualche idea su come intrattenere i bambini e nello stesso tempo “premiarli” per il loro ritorno a scuola.

Libro personalizzato “La magia del mio nome”

Tuo figlio può essere il protagonista di un libro di fiabe… sì!
Con “La magia del mio nome” di “The Story Tailors” puoi creare un libro personalizzato con il nome di tuo figlio, ma anche con la scelta delle caratteristiche del protagonista illustrato, in modo che il bambino si possa identificare: il colore della carnagione, dei capelli, etc.
La storia racconta l’avventura di un bambino (o bambina, a seconda della personalizzazione) che va alla ricerca del significato del suo nome. Incontrerà lungo il percorso animali e strani personaggi che lo aiuteranno a trovare un aggettivo per ogni lettera che compone il suo nome.
Anche la dedica iniziale del libro è totalmente personalizzabile.
Noi abbiamo ovviamente una copia personalizzata per Davide che leggiamo ogni sera come libro della buonanotte. E’ straordinaria la meraviglia del bambino che si riconosce nel libro… effetto “wow” assicurato!

Libro-personalizzato

Smash cake: la nuova moda per festeggiare il primo compleanno

SmashCake (3)

Smash cake: arriva dagli USA ed è la nuova moda per festeggiare in modo originale il primo compleanno del figlio.
Sì, come si capisce dal nome è qualcosa di molto molto dolce…

Cos’è lo smash cake?

Lo smash cake consiste nel preparare una torta colorata, posizionarla di fronte al bambino e lasciare che la mangi “senza regole”: prendendone pezzi con le mani, buttando la faccia nella torta, divertendosi a giocare con il dolce creato tutto per lui. Smash significa proprio distruggere.
L’azione viene immortalata con foto che ricorderanno la divertente situazione.

La torta può essere realizzata con creatività a piacere apposta per gli scatti fotografici oppure essere la versione mini della torta grande che sarà poi condivisa durante la festa con parenti e amici.

Ci sono già in Italia agenzie e fotografi che organizzano smash cake professionali: set fotografici in cui ambientare il festeggiamento, pasticceri specializzati nel creare torte apposta per l’evento e anche abiti per vestire il bambino in questo giorno speciale.

Smash cake fai da te

Si può però organizzare anche uno smash cake low cost, attingendo da tanti consigli che arrivano dal web.

Festa della Mamma: regala un albero con un click!

Treedom piantare alberi online

Ci siamo: anche quest’anno la Festa della mamma è arrivata e noi mamme non ci limitiamo ad attendere il lavoretto fatto a scuola da nostro figlio o un eventuale regalo dal marito/compagno.
No, incombe un compito non da poco: trovare un regalo per la NOSTRA mamma.

E allora parte la caccia last minute per regali che, diciamoci la verità, spesso sono abbastanza inutili.

Per questi e tanti altri motivi quest’anno ho scelto un regalo per la Festa della Mamma di cui sono davvero soddisfatta: alla mia mamma, golosissima di cioccolato, non ho regalato la classica confezione di cioccolatini, ma un vero albero del cacao (in Limited Edition per la Festa della Mamma).

E’ stato piantato oggi in Camerun e mia mamma (e anch’io, che sono curiosissima!) potrà seguire la sua crescita online, attraverso informazioni ma anche fotografie.

Come regalare un albero online

Un’operazione che sembra complicatissima da realizzare in realtà l’ho portata a termine in 2 minuti con 3 click. Mi sono collegata al sito www.Treedom.net, ho scelto un albero da piantare, e ho subito ricevuto l’attestato da personalizzare.

Nell’area personale ho le coordinate GPS di dove si trova la pianta, come sta e sta crescendo, la sua “carta d’identità” e quanti kg di CO2 assorbirà.
Posso anche decidere di darle un nome a mia scelta!

Treedom_carta-identità