fbpx

Skip to content

asilo

Rappresentanti di classe: tutto quello che devi sapere

Rappresentanti scuola

Rappresentante di classe: ogni anno un genitore “si immola” per la classe a tirare le fila delle questioni tra i genitori, tra genitori e insegnanti, tra esigenze e desideri i più diversi tra loro. Votato dalla maggioranza dei genitori della classe, il più delle volte è semplicemente l’unico candidato che si propone per il ruolo annuale. Solitamente è una mamma o un papà particolarmente attivo, attento alle questioni scolastiche, con capacità di mediazione in caso di diatribe (che immancabilmente ci sono) e organizzatore di eventi (es. pizzata di fine anno, festa a scuola, etc.).

Stikets: etichette personalizzate con un click!

Etichette personalizzate

Quante cose ha perso tuo figlio a scuola, al centro estivo, a nuoto, a danza? Gli spogliatoi sono regni in cui confusione, fretta e innumerevoli zainetti in fila fan sì che magliette, scarpe, calze, borracce si “volatilizzino”.
E’ normale, perché la responsabilizzazione dei bambini verso se stessi e verso e le loro cose è un processo graduale (e diciamo la verità, forse mai completo… anche noi adulti perdiamo spesso le nostre cose, pur essendo cresciuti!).

Ritorno a scuola: gli accessori più originali da avere!

Sì mamme, le scuole stanno per iniziare.

Programma i pomeriggi, le uscite da scuola, ricorda di avvisare la baby-sitter, di comprare il grembiulino… e di acquistare tutto il materiale utile da portare a scuola, dallo zaino, ai colori, alle matite diverse per ogni materia, i quaderni, etc.
Hai già la lista delle cose che serviranno i tuoi figli?

Portiamoci avanti: qui una serie di suggerimenti per oggetti originali e che si possono acquistare online e ricevere comodamente a casa (senza inutili corse last second nei supermercati alla ricerca di tutto ciò che serve).

Cartelle

Scuola Cartelle

Cestini per l’asilo stile vintage, ma anche zainetti baby con ali per uno stile molto romantico e cartelle con dipinte le favole più famose: il mondo di Mimamai è magico e non potevano non essere anche le sue proposte per la scuola.
Sono oggetti unici per mamme sognatrici ed eleganti: sì, sono oggetti che ti fanno innamorare anche con una semplice visita alla pagina Facebook Mimamai!

Asili aperti di sera: cosa succederà?

Asili aperti di sera
Asili aperti di sera: un utile servizio per i genitori che sta per diventare realtà o un ulteriore modo per “parcheggiare i bambini” in un ambiente non accogliente come la loro casa?

A Milano il dibattito è aperto: è su tutti i giornali la notizia che presto gli asili nido comunali potranno inserire questa iniziativa per dare ai genitori la possibilità un venerdì al mese, di dedicarsi una serata senza i figli che trascorrerebbero alcune ore in un luogo a loro conosciuto (il loro asilo) e con persone di fiducia quali le loro educatrici.
A Milano, come in tutte le grandi città, i genitori si trovano spesso soli, con nonni che vivono lontani e costi di baby-sitter alle stelle (oltre con la difficoltà di trovarne adatte alle proprie esigenze).
Il servizio che offrirebbe il comune è già attivo, con successo, in asili privati.

Eppure ci sono diverse considerazioni da valutare, come per es. i turni lavorativi delle educatrici e i costi nel mantenere le strutture aperte anche la sera.

Alice Arienta
Alice Arienta

Ho posto delle domande ad Alice Arienta, una delle consigliere comunali che sostengono la proposta, per capire meglio di cosa si tratta.

Asilo: 5 idee salva-mamma

asilo-5-idee-salva-mamma

Arranchiamo faticosamente in un gioco multivello il cui obiettivo è riuscire ad arrivare a fine giornata tutte intere (di corpo e di testa).
Superato il livello “inserimento all’asilo”, noi mamme ora dobbiamo affrontare delle nuove prove per proseguire il gioco.

E visto che i giochi ci piacciono, ma ancora di più apprezziamo le soluzioni, mi trasformo in una “Mamma Favij” (il celebre ragazzino youtuber che condivide con i fan la cronaca delle sue sessioni di gioco con i videogame) e vi guido nel superamento delle sfide suggerrendovi, naturalmente, delle scorciatoie.

Asilo nido: come sceglierlo

Asilo

Febbraio non è solo il mese delle feste di Carnevale. Per i genitori arriva un altro appuntamento: gli open days delle scuole, cioè la possibilità di visitare gli istituti per decidere dove iscrivere i figli il successivo anno scolastico.

Per chi deve fare la scelta soprattutto della primissima scuola, l’asilo nido, la valutazione per la scelta spaventa un po’.
In realtà le cose su cui fare attenzione non sono molte, ma basilari.

Individuati gli asili che la famiglia ritiene rispondere alle sue esigenze (es. la vicinanza a casa), durante la visita in loco si possono valutare: