Organizzazione-familiare

Con i figli tutto cambia, anche l’organizzazione familiare.
Il motivo è semplice: fermarsi, parlarsi senza essere interrotti, dedicare del tempo a condividere e prendere decisioni, insomma, quello che prima di avere dei figli era la normale routine di convivenza, sembra un’impresa titanica.
La difficoltà è ancora maggiore se sia la mamma che il papà sono fuori casa tutto il giorno per lavoro: rimandare diventa l’abitudine e il sopravvivere il mantra.

No, la bacchetta magica non esiste per risolvere tutto questo.
Però alcuni strumenti che possono essere utili per l’organizzazione familiare esistono, sono gratuiti e comodamente fruibili su smartphone! 🙂

Vi svelo quelli che uso io!

Organizzare i documenti e averli sempre con sè

Probabilmente conosci già Google Drive: è il cloud di Google e quindi se hai uno smartphone Android è già installato sul tuo telefono.
Magari l’hai già usato per lavoro, per condividere file e presentazioni con i tuoi colleghi, ma hai mai pensato alle sue potenzialità per organizzare i documenti di famiglia?
Se crei delle cartelle con i documenti che ti sono utili (es. scannerizzazione della carta d’identità, i codici fiscali dei tuoi figli, ma anche il menu della scuola, la lista delle cose da portare per la recita, etc.) li avrai sempre con te, in quanto il cloud è raggiungibile sia da pc che da smartphone che da ogni dispositivo da cui ti logghi con le tue credenziali.
E puoi decidere di condividere ogni cartella con chi vuoi, es. con tuo marito.
Stop a foglietti sparsi per casa e documenti che quando sono necessari non hai mai con te!

Condividere tutti gli impegni

Chi va oggi a prendere i figli a scuola? A che ora inizia il corso di danza? Per quando abbiamo prenotato il weekend fuori città? Sì, il calendario online condiviso è necessario per non finire dritti alla neuro!
Anche in questo caso Google con il suo Calendar può essere un’ottima scelta: un’agenda condivisa con il tuo partner per non dimenticarsi di nulla!

Lista della spesa online e condivisa

Scrivi ancora la lista della spesa sulla lavagna in cucina o su foglietti?
Da quando uso Keep non posso più farne a meno: sia perché la lista della spesa è sempre con me sul mio smartphone, sia perché possono aggiungere cosa serve in qualsiasi momento mi venga in mente, anche per es. se sono fuori casa.
La lista inoltre è condivisibile con chi vuoi e quindi entrambi i membri della coppia possono fare modifiche e utilizzare ovunque la lista. Puoi anche dettare quello che vuoi scrivere, senza usare la tastiera.
E’ uno strumento più comodo da usare rispetto a un foglio word perché realizzato proprio per creare liste: per es. puoi con un semplice click “depennare” una riga.

Organizzare le fasi di un’attività

Trello è uno strumento gratuito online di project management. Vuol dire che è utilizzato soprattutto da team di lavoro per organizzare il loro lavoro.
Può essere però molto utile anche per organizzare le attività familiari, soprattutto per condividere le cose da fare (e così ricordarsene), essere aggiornati se sono in corso e verificare quando sono state fatte, sia da pc che attraverso l’app.
Puoi creare una Board su un progetto (es. riorganizzare la camera dei bambini) con delle liste in cui appuntare le fasi del progetto (es. le cose da fare – in corso – fatte).
Ad ogni attività puoi dare una scadenza (es. scegliere una nuova scrivania entro il…; chiamare l’imbianchino, etc.) che potrai visualizzare anche sul calendario (che puoi anche sincronizzare con il tuo Google Calendar!).
Insomma, se inizi ad usarlo vedrai che riuscirai organizzare facilmente anche le attività più complesse!

Sì, sono un po’ fissata con l’organizzazione ;). E voi? Quali strumenti usate?

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? Non perderti i prossimi articoli di “Mamma in città”, segui la pagina Facebook!