fbpx

Skip to content

prodotti infanzia

Campeggio in tenda con i bambini: gli indispensabili

Campeggio bambini1

Siamo una famiglia di neocampeggiatori: abbiamo scoperto e iniziato ad apprezzare questa tipologia di esperienza quando nostro figlio aveva 2 anni. Ci siamo avventurati per la prima volta con una mini tenda in un campeggio, senza attrezzature nè esperienza, e quelle 2 notti hanno esaltato mio figlio, felice non solo di dormire in una tenda, ma soprattutto di correre ed esplorare in un bosco, girare in libertà conoscendo altri bambini con cui giocare nella natura.
E anch’io dalla frase “Io in campeggio? Mai!” sono passata ad informarmi su campeggi, modelli di tende, oggetti utili da portare con sè: e voilà, weekend dopo weekend, prova dopo prova, quest’estate le nostre vacanze sono state 100% in tenda.

Stikets: etichette personalizzate con un click!

Etichette personalizzate

Quante cose ha perso tuo figlio a scuola, al centro estivo, a nuoto, a danza? Gli spogliatoi sono regni in cui confusione, fretta e innumerevoli zainetti in fila fan sì che magliette, scarpe, calze, borracce si “volatilizzino”.
E’ normale, perché la responsabilizzazione dei bambini verso se stessi e verso e le loro cose è un processo graduale (e diciamo la verità, forse mai completo… anche noi adulti perdiamo spesso le nostre cose, pur essendo cresciuti!).

In vacanza al ristorante con i bambini: regole di sopravvivenza

Ristorante

Il momento delle vacanze è anche l’occasione per vivere con i figli esperienze di crescita e interazione con diverse situazioni. Per molte famiglie si tratta per esempio del periodo dell’anno in cui affrontare maggiormente l’organizzazione dei pasti fuori casa: al ristorante, al bar della spiaggia, da amici, al self-service del villaggio vacanze.

BabyGuest, noleggia online tutto quello che ti serve per i bambini in vacanza

BabyGuest1

Seggiolino auto, seggiolone pappa, lettino, etc.: quando si parte con un bambino piccolo la fase preparazione bagagli (e quella della logistica) non è per nulla semplice.
Addirittura spesso la scelta della meta e di dove pernottare durante un viaggio o una vacanza è dettata dalla disponibilità in loco delle attrezzature per l’infanzia o della possibilità di portarle (es. affittando un alloggio o evitando voli aerei per portarsi tutto il necessario con sè).

In cucina con i bambini: oggetti per cucinare insieme

Cucinare è un’attività molto stimolante per i bambini; didatticamente scoprono i “segreti” di come si compongono i piatti che mangiano, gli ingredienti utilizzati per preparare le pietanze e i sapori, viene stimolata la loro creatività, e nello stesso tempo svolgono azioni che aiutano lo sviluppo della coordinazione e del senso logico (es. mescolare con un cucchiaio di legno, o disporre ordinatamente delle fette in una teglia). Non da ultimo l’attività del cucinare con i genitori crea fiducia nel bambino che si sente partecipe e d’aiuto in un’attività svolta dagli adulti, oltre che ricevere una gratificazione immediata nel vedere realizzato qualcosa creato da sè e che viene apprezzato e consumato da tutta la famiglia.

Pur non essendo io un’amante della cucina, ho scoperto in questi anni da mamma risorse online che suggeriscono ricette facili da preparare con i bambini, con grande entusiasmo di mio figlio. Anche molti famosi food blogger hanno raccontato alcune ricette da realizzare con i bambini (le loro ricette sono state raccolte in questo articolo dell’HuffingtonPost).

Cosa serve per preparare una “sessione di cucina” con i bambini

  • Un grembiule per il bambino che, oltre a proteggerlo dalle macchie, gli darà la “divisa” da cuoco. E’ sufficiente anche un grembiule da adulto con un nodo nella cordina dietro la nuca.
  • Un cappello da chef, stile il topino del film Ratatouille, realizzato anche con la carta. Su YouTube puoi trovare diversi tutorial su come realizzarlo.
  • Ciotole e vasetti in cui posare e preparare gli ingredienti: l’ordine sul tavolo aiuterà il bambino a seguire meglio la ricetta e capirne le varie fasi.

Oggetti originali per cucinare con i bambini

Creare insieme è sicuramente ancora più divertente utilizzando oggetti per cucinare pensati per i bambini (ma che piacciono tanto anche agli adulti).
Il sito DottorGadget è specializzato in regali originali, con anche un’ampia selezione di regali per bambini. Sfogliando i numerosi prodotti, si scoprono complementi di cucina che rendono ancora più appassionante cimentarsi nella preparazione di gustosi piatti.

Spargizucchero da fata

Un, due, tre e magia…. immaginate di dare l’ultimo tocco alla torta tolta dal forno con questa bacchetta magica che sparge zucchero a velo sul vostro dolce. Sarà una merenda davvero magica, magari da condividere con gli amici!

spargizucchero-da-fata

Prepararsi all’arrivo della Befana: consigli e attività

Befana

Dopo l’adrenalina dell’arrivo di Babbo Natale e delle feste di Capodanno, la festa della Befana può essere per i bambini di oggi un evento poco considerato.

Eppure anche la figura della Befana è una tradizione popolare importante in tutta Italia, con la sua magia e il mistero che avvolgono la vecchietta che vola sulla scopa per portare regali e dolciumi ai bimbi buoni e carbone a quelli monelli.

In questi giorni che precedono il 6 gennaio, complici le giornate trascorse in casa, possiamo coinvolgere i bambini nell’attesa della famosa vecchietta con attività che stimoleranno la loro fantasia e creatività.

Letterina per la Befana

Chi ha detto che si scrive la letterina solo a Babbo Natale? E se ne creassimo una anche per la Befana? Attenzione però, qui non non saranno da scrivere i regali desiderati dai bambini perché la Befana non porta giochi importanti come Babbo Natale, ma sarà da stilare l’elenco delle motivazioni per convincere la Befana che ci è comportati bene.
Un bellissimo modello, pronto da colorare e scrivere, lo si può scaricare gratuitamente dal sito dell’illustratrice Burabacio.