Skip to content

appuntamenti

Piccolo Cinema Milano: il primo cinema per bambini in città!

Cinema-bambini

A Milano i bambini ora hanno un cinema tutto per loro. Dove ogni particolare è a misura di bambino, e ci sono anche angoli per i più piccoli con tate che li accudiscono.
Un’occasione per vivere i weekend milanesi (anche quelli con pioggia) in modo diverso ed educativo: per non annoiarsi in casa, per stare con altri bambini e altri genitori, per vivere l’emozione delle luci che si abbassano e di un film che inizia, ma senza l’ansia di essere in un cinema dove il bambino può disturbare e di organizzare dove lasciare i fratellini bebè. E, non da ultimo, senza spendere una fortuna per un pomeriggio al cinema.

L’idea straordinaria è nata da 2 amiche, Marcella e Fabrizia, due ex compagne di classe della scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano che si sono ritrovate vent’anni dopo mamme di due pargoletti coetanei e compagni di classe. E hanno deciso di fare qualcosa di davvero interessante per i bambini del loro quartiere e non solo.

L’obiettivo è cercare di ricreare un cinema a misura di bimbo lasciandolo libero di fruire del film seguendo le sue modalità, senza costringerlo fisicamente in una posizione statica. I bambini possono alzarsi, spostarsi, quelli che ne sentono il bisogno, sdraiarsi su materassi, stare in braccio alle loro mamme, stare comodamente seduti. Il silenzio totale non è chiaramente garantito, come in tutti i cinema per bimbi, ma i bambini in generale si rilassano, i genitori che sono presenti e vicini fisicamente ai loro figli pure.
La location è ogni volta diversa anche se un giorno piacerebbe loro avere una sede fissa: associazioni con spazi adatti ad accogliere i bambini nel quartiere Isola di Milano, l’orario invece è sempre pomeridiano.

Piccolo-Cinema-Milano

Visto che è organizzato da mamme, le organizzatrici conoscono bene le esigenze delle famiglie. Come quella sull’intrattenere i fratellini più piccoli durante la proiezione. Per questo hanno coinvolto le “Tate di quartiere” che nella sala di fianco alla proiezione fanno giocare i bambini che non riescono ancora a seguire il film, guidandoli in laboratori didattici.
E dopo la proiezione c’è una merenda di pasticceria offerta da Cherry Pit e altri laboratori, per tutti!

Visite guidate in città per bambini e famiglie

visite guidate bambini

Andare al ristorante, organizzare un viaggio, partecipare a conferenze e a concerti, visitare musei delle città in cui andiamo in vacanza o in cui viviamo, con i bambini al seguito diventano attività da “mamme Rambo”.

Perché, semplicemente, molte volte le strutture e le guide non sono pronte ad accogliere esigenze di mamme e bambini, da offrire percorsi comodi da seguire con il passeggino a proporre tempi compatibili con un bambino che deve essere allattato, cambiato, seguito.

Ma oggi, per fortuna, sono sempre più le proposte di visite guidate e di tour cittadini proposti “a misura di famiglia”. Spesso sono realizzati proprio da società costituite da mamme che, comprendendo bene le esigenze, hanno deciso di dedicarsi a servizi per mamme, papà e bambini ovviamenti.

Le visite guidate per famiglie possono essere idee per coinvolgere adulti e bambini nella scoperta di una nuova città (come per es. durante una vacanza o un weekend fuori porta), ma anche un’occasione per le mamme della città stessa di trascorrere alcune ore entrando in contatto altre mamme e sfruttare il tempo della maternità per approfondire la conoscenza della zona in cui abitano.

Musei per bambini a Milano: il Museo di Storia Naturale e l’Acquario Civico

Ogni prima domenica del mese alcuni musei della città di Milano sono gratuiti.
Tra questi, 2 adattissimi a bambini di tutte le età: il Museo di Storia Naturale e l’Acquario Civico.

Museo di Storia Naturale

musei per bambini a milano

Uscendo dalla fermata della metro rossa “Palestro” ci si trova di fronte a questo storico edificio, all’interno dei Giardini Indro Montanelli.
Il percorso espositivo del museo è stato rifatto da poco, ma mantiene il grande valore didattico per adulti e bambini.

Nelle teche sono conservati animali (o loro riproduzioni), sono ricostruiti gli ambienti naturali di tutto il mondo e illustrazioni che spiegano gli ecosistemi.

Una parte è dedicata alla storia dell’uomo: la sua evoluzione fisica e culturale.

Il “pezzo forte” del museo è per i bambini senza dubbio la parte dedicata ai dinosauri.

Mammacheblog: chi sono le mamme blogger

scarpe - Mammacheblog

Il mio indizio era questo: scarpe brillantinose.
Perché partecipare al Mammacheblog significa prendere parte ad un’intrepida caccia al tesoro.
Il tesoro, ca va sans dire, sono le mamme blogger.

Avete presente quando da ragazzine conoscevate tutto del vostro cantante del cuore? Vi sembrava quasi che fosse un vostro amico per quante notizie avevate di lui. Bene, ora immaginate di trovarvi nella stessa stanza con lui, una stanza stra piena di gente, e di non poterlo riconoscere perché non ne avete mai visto il volto. Rendo l’idea?

Ecco, questo è quello che succede ogni anno al Mammacheblog, il raduno nazionale delle mamme blogger.

GoBimbo: l’app per conoscere tutti gli eventi per bimbi!

Gobimbo

Selezioni età del bambino, data, zona della città: clicchi “avanti” e in 1 secondo hai davanti a te la mappa delle città con tutti gli eventi in programma.
Puoi filtrarli per categorie (laboratori, all’aperto, teatro, cinque sensi, musica, ludoteche, etc.) e anche per tipologie di accessi (gratis, senza prenotazione, accesso disabili).

Ho installato sul mio smartphone l’app gratuita GoBimbo alcuni mesi fa e ogni volta che la uso offre sempre più informazioni sugli eventi per bambini presenti in città.

MammacheBlog 2015: ci sarò!

MammacheBlog

Chi ha a che fare con il web per lavoro si sarà sicuramente imbattuto in suggerimenti tratti dalle lezioni di esperti invitati in questo grande laboratorio.
Chi segue i blog scritti dalle mamme si troverà in questi giorni a leggere molti post su questo evento.
E chi è una mamma blogger attende questo appuntamento con fibrillazione.

Io sono stata nel primo gruppo, poi sono passata al secondo e dallo scorso anno eccomi nel terzo.

Il grande evento di cui parlo è “MammacheBlog– Social Family Day”, il raduno nazionale delle mamme blogger italiane.