Leolandia_SuperPigiamini

Sì, ce l’abbiamo fatta: siamo stati a Leolandia!
Ve lo dico subito: il Parco non delude le aspettative (di bambini e genitori).
Le attrazioni sono molte, interattive, gli spazi sono ampi e non c’è ressa.
I bambini incontreranno i loro beniamini e i più grandi saranno conquistati dall’atmosfera magica ricreata nel Parco.

Ma andiamo con ordine: vi riporto le risposte a tutti i quesiti che io stessa mi ero posta prima di entrare nel Parco divertimenti più famoso d’Italia.

Biglietti Leolandia: come risparmiare

Il prezzo dell’entrata al Parco non è fisso. Significa che se l’acquisterai il giorno stesso in biglietteria spenderai 39,50 a persona e 33,50 ridotto (da 90 a 119cm, forze dell’ordine, over 65, donne in gravidanza e accompagnatori di diversamente abili con invalidità 100%).
Ma se lo acquisti online sul sito di Leolandia con l’opzione “data fissa”, cioè scegliendo anticipatamente la data in cui andrai, potrai risparmiare molto. Infatti prima acquisterai il biglietto, più risparmierai (pagando il biglietto intero anche 20 euro circa).
Se nel giorno da te scelto ti sveglierai con il brutto tempo, Leolandia ti darà la possibilità di “recuperare” l’entrata: ti potrai recare nel Parco lo stesso, usufruire di tutte le attrazioni al chiuso, e al termine ti verrà regalato un biglietto per ognuno acquistato, per tornarci entro un mese.

L'entrata di Leolandia in versione Halloween
L’entrata di Leolandia in versione Halloween

Leolandia: dove mangiare

A Leolandia non avrai problemi di dove trovare locali dove mangiare: in ogni zona ce ne sono diversi con a disposizione piadine, pizze, panini, hamburger.
Si può anche scegliere cosa mangiare direttamente online, prenotare il pranzo e ritirarlo poi saltando la fila.
Se invece siete una famiglia smart, potete optare per un pranzo al sacco. Nel Parco ci sono 2 aree pic-nic: una vicina al Trenino Thomas e una, molto carina, accanto alla Casa di Peppa Pig.

Leolandia: da che età?

Leolandia è un Parco divertimenti particolarmente adatto, a mio parere, per bambini dai 2 ai 10 anni. Ogni attrazione riporta un cartello con la segnalazione possono entrare bambini piccoli da soli, o accompagnati da un adulto.
Tranne rare eccezioni, tutte le attrazioni sono accessibili a bambini alti dai 90 cm.

A Leolandia si fanno code?

Che voi andiate a ferragosto o nella stagione autunnale, troverete sempre il Parco molto frequentato ma vivibile (come confermato in molti gruppi di discussione online sull’argomento).
Può spaventare la coda per salire sul Trenino Thomas, ma appena arriverà dal giro vi accorgerete che la fila è molto scorrevole, in quanto possono salire fino a 100 persone alla volta.
Altri punti di probabile coda sono quelli per incontrare e fare le foto con i personaggi, in particolare i Super Pigiamini. Un consiglio è posizionarsi a vedere lo spettacolo sul lato sinistro del palco, da dove poi verrà aperto l’accesso per salire sul palco. Terminato lo spettacolo, sarete così tra i primi a incontrare i 3 super eroi.

Leolandia cosa portare

Il consiglio, per adulti e bambini, è portarsi abbigliamento di cambio e una mantella: così potrete affrontare senza problemi i numerosi giochi sull’acqua, aperti sia d’estate che d’inverno. Nei mesi freddi accanto ad ogni attrazione acquatica sono presenti delle “celle phon” dove nel caso asciugarsi capelli e vestiti.

Leolandia4_Parata

Leolandia: le giostre imperdibili

Le attrazioni presenti a Leolandia sono moltissime: quasi impossibile farle tutte in un giorno!
Si potranno scegliere in base all’età del bambino e alla stagione (nei mesi invernali alcune acquatiche sono consigliate solo se “ben attrezzati” per non bagnarsi), ma alcune sono particolarmente adatte a tutti, anche ai più piccoli:

Trenino Thomas

Il trenino amato dai più piccoli porta adulti e bambini attorno a tutto il Parco. Dei passaggi a livelli fermeranno le persone che passeggiano tra le giostre per far passare il trenino: il ciao ciao con le manine è d’obbligo!

Bici Da Vinci

(altezza minima 90 cm)
Forza, forza, qui bisogna pedalare per salire in alto! Ogni “navicella” è a due posti con i pedali: appena parte scatta la sfida con le altre coppie… chi pedala più in fretta arriva più vicino al cielo!

Ruota dei Pionieri

Salire sulla ruota panoramica del Parco significa poter ammirare l’intera area dall’alto. La giostra ha un moto molto lento, adatto a tutti.

Mediterranea

Una sfida tra galeoni che spruzzano acqua! E’ il sogno di ogni bambino (e anche quello degli adulti che amano tornare bambini!). Si sale in compagnia su una nave che si muove sull’acqua e si hanno a disposizione cannoni con cui spruzzare acqua verso le altre barche.

Raganelle Sentinelle

E’ un gioco semplice, ma che entusiasma i piccoli. Si è portati in groppa su delle rane che saltano emettendo il loro crac.

Spegnifuoco

Quanti bambini giocano a fare i pompieri? Qui il desiderio diventa realtà! Tutti insieme possono spegnere un incendio su piccoli camion dei pompieri!

I personaggi da incontrare a Leolandia

Peppa Pig e George

Peppa aspetta i bambini nella sua casa: un edificio di 2 piani esattamente riprodotto come nel cartone animato. I mobili sono da aprire per scoprire tutti gli oggetti contenuti, il computer da sperimentare e la vasca da bagno… da infilarsi per un effetto “bagnetto”!

Leolandia_CasaPeppaPig Leolandia_StanzaPeppaPig Leolandia_CucinaPeppaPig

I Super Pigiamini

I 3 super eroi ogni giorno, più volte al giorno, si esibiscono sul palco all’aperto di fronte alla Mini Italia. Mostrano ai bambini i loro super poteri e cantano le canzoni del cartone e alla fine…. cheese, si sale sul palco per un abbraccio e una foto!

Masha e Orso

L’ultima ambientazione creata nel Parco è proprio dell’Orso e la bambina monella. In questo caso non si entra nella loro casa, come in quella di Peppa Pig, ma si può scorrazzare nel giardino davanti alle loro 2 abitazioni, incontrare le statue dei lupi e poi rifugiarsi nel tendone dove i 2 pupazzi salgono sul palco e si esibiscono in uno spettacolo musicale in cui anche i più piccoli possono ballare sulle note delle musiche delle canzoni del cartone.

Il Giardino della Casa di Orso con il percorso-gioco
Il Giardino della Casa di Orso con il percorso-gioco

Nel Parco, a orari prestabiliti, si possono anche incontrare Geronimo Stilton, il topo scrittore e Ladybug con Chat Noir, le eroine di Miraculous.

Quali altri informazioni vorreste sapere su Leolandia?

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? Non perderti i prossimi articoli di “Mamma in città”, segui la pagina Facebook!