Interviste,  Mamme Blogger

Bambini e web: tutto quello che devi sapere su Google

impostazioni Google

Chiudete una ventina di mamme in una stanza e interrogatele: “come tutelate la vostra sicurezza online? Per esempio come scegliete e salvate le vostre password?”

L’esperimento è avvenuto martedì in una stanza “delle meraviglie” dei mitici uffici di Google Italy a Milano e tra le venti mamme, tutte blogger e quindi abbastanza sgamate su tecnologia e web, c’ero anch’io.
Qual è il risultato il test? Ahinoi, le regole per essere sicuri online e non cadere in truffe e in attacchi hacker, pur essendo semplicissime, non fanno parte della nostra quotidianità.

Caitlin Pantos, Senior Engineering Program Manager del team Security & Privacy di Google, ci ha consigliato facilissime regole da seguire per tutelare noi e chi usa i nostri dispositivi (in primis i nostri bambini).

Pronti per fare un check anche voi?

Impostazioni Google

Proteggere il nostro account

Controllo Privacy

E’ un’impostazione importante, il comando che noi diamo per controllare e proteggere tutti i nostri dati, in base le nostre preferenze.  Pochi minuti del nostro tempo sono sufficienti per controllarle ed eventualmente modificarle: ne vale la pena per la nostra sicurezza online! Vai su “Controllo Privacy Google” e aggiorna subito le tue impostazioni!

Controllo sicurezza

Serve per proteggere il tuo account Google. Vai su “Security Google” e controlla i campi compilati.

Password

Mai usare: “123456”, “password”, la stessa password per più account (non lo fate, vero? ehmmm). E per ricordarsi tutte password che abbiamo disseminato in centinaia di siti? Post-it? No! Agendina? Noo! File excel? Nooo!
Il trucco c’è e si chiama Password Manager, strumento online per risolvere il problema.

Trova il tuo telefono

Sì, si chiama proprio così la nuova funzione nel caso perdessi il tuo dispositivo (smartphone, pc, tablet). Cosa succede? Puoi individuare precisamente dove si trova il tuo dispositivo e con un comando farlo squillare con suoneria al massimo volume, anche nel caso fosse impostato con modalità silenziosa.
Basta un click e…trova il tuo telefono!

Navigare sicuri sul web insieme ai bambini

La parola chiave è “Safe Search”, cioè “ricerca sicura”.
E’ il filtro di Google che fa sì che tra i risultati di ricerca non appaiano siti inappropriati.
Come attivarla? Vai sulle Preferenze di Google e clicca l’opzione.

Puoi attivare lo stesso filtro anche su Youtube: vai sul tuo account Youtube, scorri fino in fondo la pagina e nel piede troverai l’opzione “Modalità con restrizioni”.

 

Utilizzi altre impostazioni utili per la sicurezza online?

Per avere un riassunto di tutto l’incontro avvenuto in Google, cerca #VivInternetAlSicuro
Puoi anche incontrare il team di Google nella tua città e ricevere tutte le informazioni sul tema sicurezza online: Google in collaborazione con la Polizia Postale, Altroconsumo e Accademia italiana del codice di internet sarà con un bus realizzato ad hoc nelle piazze di Cagliari, Napoli, Bologna e Roma.

Aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *