Nascita

Muoversi in citta’: w la fascia!

Mercoledì mattina, ore 9: Davide ed io ci prepariamo per un appuntamento dall’altra parte della città. Dobbiamo prendere la metro nell’ora di punta, fare un cambio, attraversare una strada tramite un sottopassaggio .
Le mamme che vivono in città sanno bene che questo vuol dire affrontare un’impresa titanica se il bebé è in carrozzina/passeggino. La metropolitana significa per noi scale, ascensori non funzionanti, difficoltà a salire e trovare spazio sulla metro…
Ma noi siamo riusciti senza difficoltà grazie ad uno “strumento magico”: la fascia!

Fascia

La mia fascia lunga di 100% cotone è arrivata alcuni giorni fa grazie alle mie colleghe che me l’hanno regalata. Così ho letto le istruzioni per fare una “legatura base” e senza timore abbiamo affrontato la città.

Io mi sono sentita libera, con entrambe le mani “utilizzabili”: per prendere delle borse, per tenersi sui mezzi, per fare acquisti.

Davide, appena messo in fascia si addormenta quieto! Per i bimbi è come tornare in pancia, a strettissimo contatto con la mamma!

Ah, dove siamo andati? All’Associazione “Portare i piccoli” dove, grazie all’istruttrice Sarah Cinquini, ho imparato nuove legature sicure per far star bene il mio piccolo nella fascia.
Ora non ci ferma più nessuno! W la fascia!

Per imparare una legatura guarda il video con Sarah Cinquini ospite del programma Rai “Detto Fatto”:

Per informazioni:
http://portareipiccoli.org

Aggiornato

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *