Nascita

Primi giochi: la playlist di Davide

Si ride tanto, tantissimo. Sono arrivati i 3 mesi e Davide, come ogni bambino della sua età, sta iniziando a “toccare il mondo”. Ha iniziato con l’udito, affascinato dai suoni vicini lui: dal battito delle mani alle canzoni cantate (anche se in modo stonato) da mamma e papà, segue ogni suono con curiosità e stupore.
Ed ora si inizia anche ad afferrare, a girare, a scuotere.
Inizia a giochicchiare, anche se, essendo così piccolo, non tutti i giochi sono adatti e soprattutto (wow!) non servono giochi complessi e costosi per farlo divertire, ma sono sufficienti semplici elementi: suoni, colori, superfici morbide.

Qualche idea per il vostro bambino? Ecco la playlist dei giochi preferiti da Davide:
Giostrina-fattoriaLa mucca canterina: è stato il primo gioco amato da Davide! Inseparabile (ce lo portiamo ovunque!), riesce a farlo divertire e tranquillizzarlo in ogni occasione.
Oltre alla mucca, il gioco è composto anche da un cavallino, un uccellino e un maialino in plastica. Tirando il cavallino si sentono i versi di questi animali e un’allegra melodia.

 

Libro.Unicef

 

Libri: per ora ne abbiamo 2, in stoffa e in materiale impermeabile. Il primo è dell’Unicef, ha grandi immagini che rappresentano bambini, il mondo, animali ed è un libro tattile, fatto da diversi materiali che incuriosiscono il tatto del bambino. Il secondo, della Città del sole, ha un’immagine molto grande e colorata per ogni pagina e si può immergere col bambino nell’acqua durante il bagnetto.

 

Pecorella

Pecora: morbidissima, tutta da toccare, è composta da tante stoffe diverse e coloratissime per stimolare i sensi del bambino. Inoltre i suoi piedi producono un “fruscio” che piace moltissimo ai bebé!

 

palla

 

 

 

Prima palla: colorata, morbidosa e con un campanello interno che quando si muove suona! Essendo morbida il bambino anche piccolo riesce ad afferrarla e rimane affascinato nel vederla rotolare seguendo la scia dei colori.

 

Ottimi anche i giocattoli fai-da-te! Un esempio? Le maracas! E’ sufficiente prendere un contenitore di plastica (anche una bottiglietta), infilare dentro sassolini o materiale che scuotendolo faccia rumore e chiudere bene… viaaaa, si balla!

Oppure fare cucù con un asciugamano od un lenzuolino… sorrisoni assicurati, provare per credere! 😉

Attendo i vostri consigli per i primi giochi!

   

Aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *