Mamme Blogger

Le mamme italiane corrono sul web

Social_Media_Week_mamme

Le mamme italiane corrono. E non solo tra scuola, lavoro, spesa, pediatra, etc., ma anche da un sito internet ad un altro, in cerca di informazioni, consigli, shopping.
Come fanno a far conciliare queste “due corse”? Semplice: si dice multitasking, si fa con uno smartphone in mano mentre si allatta o si va a prendere i bimbi a scuola o si guardano i cartoni animati in tv.

Mercoledì 25 febbraio, all’interno della Social Media Week a Milano, sono stati presentati da Fattore Mamma e GNResearch i dati di una ricerca che ha esplorato il rapporto mamme italiane-digitale.
Ecco il risultato: “la tecnologia è per le mamme friendly, un socio, fedele e femmina”!

Le mamme, soprattutto quelle con figli di età 0-5 anni, non usano molto il pc, percepito come strumento “freddo”; preferiscono il tablet per l’intrattenimento (utilizzo di app, visione di video) e primo fra tutti lo smartphone.
Il 90% delle mamme intervistate dalla ricerca utilizza la tecnologia web per instant messaging e il 75% fa shopping online.

E per fare shopping si affidano non solo ai siti “ufficiali” dei prodotti, ma si informano e consultano forum e recensioni di mamme sconosciute nella vita reale, ma amiche in rete (come le mamme blogger).

E i figli adolescenti come si comportano nel mare magnum del web?
Gran parte di loro utilizza solo Facebook, Twitter ed Instagram” ha raccontato “Prof. Digitale” – Alessandro Bencivenni, docente di ruolo della Scuola Secondaria di Secondo Grado e appassionato di tecnologia.
Molti genitori ne sono spaventati con l’effetto di impedire ai figli l’utilizzo dei social o in generale di internet.
“Ma non si può educare senza l’esempio!” ha continuato Bencivenni e “la sfida vera è educare non solo i ragazzi, ma soprattutto i genitori alla tecnologia: spesso sono i primi a condividere foto dei minori senza preoccuparsi dei termini di privacy”.

Della stessa idea è Gianluca Neri (online è Macchianera): ha spiegato come condivide con i suoi figli la visione di filmati su youtube e app-gioco sul tablet. E ci racconta col sorriso di aver appena lasciato a casa nonna e nipote sul divano a giocare assieme con la playstation!

Ma le frasi da ricordare di questo incontro sono sicuramente quelle delle 2 ragazze – Blanca Zoe Zamperini, frequentante le scuole medie e Matilde Prestinari, liceale – :
“I genitori che temono per i figli i pericoli della tecnologia, sono quelli che non sanno usarla”;
“I genitori devono educare i figli all’utilizzo della rete”;
“Se vieti a tuo figlio di aprirsi un profilo social, lui lo farà lo stesso con un nickname e tu genitore non ne avrai il minimo controllo”;
“Quando regalare uno smartphone al figlio? Dipende dalla sua maturità e soprattutto bisogna spiegargli come utilizzarlo” – “Comunque in prima media è quasi d’obbligo!”.
E per finire:
I genitori devono ascoltare i figli e non solo i figli ascoltare i genitori sull’uso della rete!”.

Tu e i tuoi figli come usate i social?

Aggiornato

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *