Tempo libero,  Viaggi

Sul Frecciarossa con i bambini

Frecciarossa

Viaggiare con i bambini significa non solo scegliere mete, strutture e dettagli organizzativi adatti ai piccoli viaggiatori, ma anche come affrontare gli spostamenti.

Vi ho raccontato il mio primo (breve) viaggio in treno con mio figlio e recentemente come affrontare un volo aereo soli con un bambino.

Visto che mio figlio di 2 anni è appassionato di treni, ci siamo “lanciati” nel provare un viaggio lungo sulle rotaie.
Vi spoilero il finale: nanna, disegni, puzzle il viaggio è andato bene e così mamma e figlio siamo sopravvissuti! 🙂

La pianificazione del viaggio è stata attenta per non trasformare le 5 ore del viaggio in un incubo; ecco cosa considerare se state per salire in treno con dei bambini.

Come acquistare il biglietto del treno risparmiando

Con l’offerta “Bimbi gratisi bambini fino ai 15 anni viaggiano gratis sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity.

Con l’offerta Italo Famiglia, i bambini di età inferiore ai 14 anni viaggiano gratis con la famiglia in ambiente Smart.

Se invece viaggiate con altri tipi di treno sappiate che fino ai 4 anni i bimbi viaggiano gratis ma non hanno diritto al posto a sedere (devono stare in braccio all’adulto); se invece preferite che anche il bambino piccolo abbia il suo posto potete acquistare il biglietto per lui con il 50% di sconto.

Gratis fino ai 6 anni in alcune Regioni quali Campania e Sardegna.

Quali posti prenotare sul treno

Ricordate che i sedili vicini ai finestrini sono contrassegnati dalle lettere A e D. I posti vicino al corridoio invece con B e C.
Non si può invece sapere a priori il senso di marcia del treno per regolarsi sulla prenotazione.
Per approfondire come scegliere i posti sul treno leggete l’interessante articolo “Come viaggiare comodamente in treno“.

Cosa portare con sè sul treno

Inutile arrivare sulla carrozza trascinando con sè un borsone stracolmo di giochi. I bambini, lo sappiamo, si annoiano subito con i loro giochi e, sulla quantità, meglio concentrarsi sulla qualità o, meglio, sull’ “effetto sorpresa“. Comprate un libro, un album da colorare o un piccolo gioco che consegnerete al bambino solo quando il treno è in partenza. La novità lo attirerà più che tanti suoi giochi che già conosce.

Frecciarossa bambini

Informazioni utili per chi viaggia sul treno con bambini piccoli

Da esperta di viaggi in treno, Cristina del blog Ominouovo, madre di 2 bimbi e “pendolare” tra Roma e Milano, suggerisce a chi ha un bimbo piccolo di scegliere un sedile singolo di fianco al quale si può posizionare il passeggino su cui il bambino può stare seduto. E’ disponibile su tutti i treni tranne i Frecciarossa 1000.
Inoltre (e questa è un’info preziosissima) sui treni Frecciarossa e Frecciargento nella toilette della carrozza 3 è presente un fasciatoio per un cambio a 300 km/h!

Avete altri consigli per viaggiare in treno con i bambini?

TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? Non perderti i prossimi articoli di “Mamma in città”, segui la pagina Facebook!

Aggiornato

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *