Tempo libero

Libri di coding per bambini

Il coding è diventata una materia in programma nella didattica della scuola primaria, secondaria e di alcune scuole dell’infanzia.
Anche a casa possiamo supportare e accompagnare i nostri bambini in queste dinamiche attraverso giochi e attività divertenti.
No, non dobbiamo essere esperti informatici o programmatori per affrontare con i nostri figli queste tematiche: esistono giochi e libri semplici che accompagnano loro (e noi) a sviluppare queste competenze.

Cos’è il coding?

La programmazione informatica è una disciplina che aiuta a sviluppare il pensiero logico nel risolvere i problemi.
Il coding è l’insieme di comandi, possiamo definirli nella loro totalità “la lingua”, che se dati nel giusto ordine fan sì che il computer esegua le azioni che vogliamo.
Si utilizza quindi il “pensiero computazionale”: si risolve un problema suddividendolo in piccole parti per arrivare all’obiettivo che si vuole raggiungere.

Attraverso il coding si possono creare giochi e storie. La piattaforma più celebre per allenarsi è Scratch e per i più piccoli (5, 6, 7 anni) Scratch jr.

Coding: da che età?

Per gli adulti che non hanno mai avuto a che fare con il coding, l’argomento può “spaventare” e si può pensare che sia una materia per “piccoli ingegneri” e quindi dedicata agli adolescenti. E invece è una disciplina che si affronta fin dalla scuola dell’infanzia: non serve neanche saper leggere e scrivere per iniziare a scoprire il mondo del coding.

Quali libri sul coding sono adatti per i bambini dai 4 ai 12 anni?

Nui Nui, casa editrice dedicata all’infanzia, ha realizzato 3 libri dedicati al coding. Ognuno è specifico per una fascia d’età:

Coding. Gioca e impara il linguaggio del computer. Per bambini 4-6 anni.

Coding. Primi passi verso Scratch. Per bambini 7-9 anni

Coding. Programmare con Scratch. Per ragazzi 10-12 anni.

Come utilizzare i libri per bambini sul coding

Ho iniziato a sfogliare con mio figlio (5 anni) il primo libro della serie, quello studiato per i più piccoli.
Con disegni coloratissimi e facili parole siamo entrati nel mondo del coding.
Dopo una spiegazione generale, ci sono delle attività da svolgere per comprendere meglio i concetti: disegni da colorare seguendo un ordine, comandi da costruire seguendo una sequenza di colori, giochi di logica, etc.
Insomma, un insieme di attività molto divertenti che introducono il bambino nel pensiero computazionale e sviluppano il senso logico.

Metti subito il tuo “mi piace”, NON RISCHIARE di perderti altri consigli!

Aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *