Mamme Blogger,  Tempo libero

Siamo stati nel supermercato del futuro!

Supermercato del futuro Coop Mamma in città

Ce l’abbiamo fatta! Non ci è servita la macchina del tempo, ma ci è stata sufficiente la metropolitana per arrivare direttamente nel supermercato del futuro Coop (allestito ad Expo Milano)!

Supermercato del futuro Coop

Qui vi avevo raccontato questa “missione” a cui siamo stati invitati io e il mio unenne -quasi e mezzo- e, come promesso, ora vi racconto com’è andata.

Prima di tutto: il supermercato del futuro sarà familyfriendly?
Abbiamo osservato tutto l’ambiente, simulato una spesa, ascoltato il parere anche di altre mamme presenti e la risposta è…sì!

Andiamo con ordine: appena arrivati al supermercato del futuro ci siamo infilati in un ascensore “a misura di passeggino” che ci ha portati all’ingresso del percorso.

Aperte le porte ci siamo ritrovati in cima al supermercato: le aree sono suddivise in piani e così si può vedere l’intero market e capire subito dove trovare i prodotti. Le diverse zone sono unite da corridoi in discesa… comodissimi per i passeggini!

Supermercato del futuro Coop

Ci siamo avvicinati al banco frutta e… chi ci ha serviti? Un braccio meccanico ha scelto per noi le mele migliori e ce le ha consegnate, mentre noi abbiamo atteso in relax senza incastrarci tra guanti, sacchetti, pese!

L’aspetto che colpisce di più è il metodo studiato per informare il consumatore sui prodotti esposti. E’ sufficiente afferrare dallo scaffale/banco frigo una confezione e su grandi schermi in alto appaiono il prezzo, la provenienza, gli ingredienti e l’impatto ambientale del cibo che si ha in mano. Grazie a queste “etichette aumentate” non si dovranno più fare cacce al tesoro per trovare le informazioni scritte in piccolo sulle confezioni! E informarsi non sarà un dovere e a volte una fatica, ma un gioco in grado di coinvolgere anche i bambini!

Gli scaffali sono tutti “a misura d’uomo”: i prodotti sono facili da afferrare, non troppo in basso o in alto con conseguenti acrobazie.

Arriviamo al momento clou per una mamma al supermercato: la cassa.

Prima di tutto: non ci sono “prodotti tranello” come caramelle e giochini per attirare i bambini (e i loro capricci) nel momento finale della spesa.
Le casse sono tutte automatizzate per agevolare la velocità dei pagamenti (con pos o via mobile).

Tutta questa tecnologia vi mette ansia? Tranquilli! Nel supermercato del futuro abbiamo trovato nientepopodimenoche una libreria – sì, con i cari “vecchi” libri cartacei – fornita di tanti titoli per i bambini!

Supermercato del futuro Mamma in città

Possiamo dire “missione compiuta”? Quanto attenderemo prima che il supermercato del futuro diventi il supermercato del presente?

Questo post nasce dall’invito di Coop, nellʼambito di un Progetto BrandFan, a visitare il suo Supermercato del Futuro allestito ad Expo a Milano.
Per vedere le altre immagini della mia visita cerca su Twitter e Instagram #SupermercatoDelFuturo
Per saperne di più : http://www.e-coop.it/expo-2015

Aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *