Mamme Blogger

Mammacheblog: chi sono le mamme blogger

scarpe - Mammacheblog

Il mio indizio era questo: scarpe brillantinose.
Perché partecipare al Mammacheblog significa prendere parte ad un’intrepida caccia al tesoro.
Il tesoro, ca va sans dire, sono le mamme blogger.

Avete presente quando da ragazzine conoscevate tutto del vostro cantante del cuore? Vi sembrava quasi che fosse un vostro amico per quante notizie avevate di lui. Bene, ora immaginate di trovarvi nella stessa stanza con lui, una stanza stra piena di gente, e di non poterlo riconoscere perché non ne avete mai visto il volto. Rendo l’idea?

Ecco, questo è quello che succede ogni anno al Mammacheblog, il raduno nazionale delle mamme blogger.
Ci leggiamo, ci scriviamo, ci conosciamo tra un tweet e l’altro, ma i nostri volti spesso rimangono nascosti tra le parole della vita online.

E offline è un’altra storia. Una storia di sorrisi, di nomi propri, di sguardi, di abbracci, di accenti, di dialoghi più lunghi di 160 caratteri.

Ci siamo cercate dando ognuna di noi un indizio alle altre.

Mi sono così incontrata con My Escape Dream, simpaticissima quasi mamma che ci racconta le sue avventure nella sua nuova città, Londra.
Abbiamo composto per la prima volta “il trio in carne d’ossa” e non solo virtuale delle mamme FamilyReporter di Around Family: io, Valigia e Passeggino e Peekaboo Travel Baby.
Ho incontrato la mamma del mitico Filippo di Mammachestorie: un blog nato da poco, ma per me sicuramente una delle penne (o tastiere) migliori tra i mommy blog in questo momento.

Gemellaggio suggellato con Mammamarketing, la mamma blogger di Cagliari che recensisce i locali della sua città testando se sono davvero “Family Friendly” come io cerco di fare per la città di Milano.
E poi Ellisteller che seguo come il mommy blog più frizzante presente in rete: ogni post è una sana risata per ogni mamma!

E chi mi son ritrovata seduto vicino a me? Il terzo bimbo di The Swinging Mom, il “terribile” come lo definisce sul blog. Ma al Mammacheblog il piccolo ha voluto fare bella figura tra le “sue fans”: è stato bravissimo in braccio al papà!

Ho conosciuto le mie “socie” del blog collettivo “Mamma aiuta mamma” capitanate da Marina di “Da Mamma a mamma” e Nicoletta di “ReiventataMamma” : insieme scriviamo per offrire alle mamme consigli utili per vivere la propria quotidianità con le ricette di “Sognando Cupcake“, i consigli per fare passeggiate in montagna con BabyTrekking.it e le mie idee su…naturalmente come affrontare la città con i bimbi!

Ho pranzato con SlowMom, Ketty di KeVitaFarelamammaIl caffé delle mammeMamma Sfigata… praticamente un continuo “botta e risposta” stile commenti sul blog…ma in real time! Gli argomenti? Eccoli: la difficoltà di trovare il tempo per scrivere (scopriamo che gran parte di noi scrive durante la notte), gli asili nido, le malattie dei bimbi, e naturalmente i nostri giorni di libertà senza figli.

Lezioni, incontri, selfie a parte, volete sapere la vera scoperta di questi incontri?

L’indizio principale per trovarsi è stato il 70% delle volte un vestito o una maglietta fuxia.

Il colore VerdeJolanda che ha sempre regnato sulle mamme blogger sta per essere sopraffatto? 😉

P.S. Se non conoscete ancora questi blog, andate a darci un occhio!

Aggiornato

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *